pic1

RUGBY CITY – La mappa

L’area verde di Pian di Massiano, denominata Rugby City in occasione del Torneo di Minirugby Città di Perugia, fu donata dalla famiglia Spagnoli al comune di Perugia con l’obbligo di destinarla alla cittadinanza ed alle attività sportive.

A contorno dell’area la stessa famiglia ha posto nelle limitrofe colline, il parco giochi per bambini denominato “Città della Domenica” e la propria azienda impegnata nella fabbricazione di vestiti d’alta moda.

La disponibilità dell’amministrazione pubblica e delle società sportive che svolgono le loro attività nei campi di gioco, permette al rugby di sviluppare 16 campi nell’intera area oltre al campo comunale di S. Giuliana posto ai piedi del centro storico di Perugia.

Rugby City è interdetta ai mezzi privati e i tutti i campi sono raggiungibili con comodi ed ampi percorsi di collegamento.

Un ampio parcheggio riservato agli autobus è a ridosso dell’area. Adiacente alla stazione del minimetrò e al palazzetto dello sport sono posti i parcheggi per le autovetture.

Rugby City diviene per un giorno una città a misura di rugbysta con le aree terzo tempo e tutti i servizi che favoriscono il trascorrere di una lieta giornata di sport.
Aree informative per le associazioni impegnate nel sociale, spazi di intrattenimento con clown per i più piccoli e street band a spasso per i percorsi sono alcune delle peculiarità della città del rugby.

Mantenerla pulita e fruibile a tutti è un dovere di ogni cittadino di Rugby City.